novita
Ultime NovitÓ
LUX PERCORSI DI LUCE INTERPRETANO L'ARTE
2018 ANNO EUROPEO DEL PATRIMONIO CULTURALE
la Porta dei Sacramenti, Basilica Vaticana
43 anni dall'inaugurazione
altre novità »
evento
Prossimi Eventi
altri eventi »

la scultura a cera persa

31 luglio 2018
29 settembre - 27 ottobre 2018

 

日伊ブロンズ彫刻家交流展 

La scultura a cera persa 

Mostra dedicata al confronto tra gli scultori del bronzo Italiani e Giapponesi 

Museo Crocetti, 29 settembre – 27 ottobre 2018

 

日本とイタリアの彫刻交流は明治初期から現在までの140年以上におよぶ。日本で西欧式彫刻がはじめられたのは1876年、イタリアの彫刻家Vincenzo Ragusaが 教師として招かれた。

1960年代に入るとMarino Marini、Giacomo Manzu’、Emilio Greco、Pericre Fazzini、Venanzo Crocetti などイタリア彫刻の巨匠たちの展覧会が日本で開かれ、イタリア彫刻にあこがれた若者がローマやミラノ、カラーラなどに留学してきた。

今回の展覧会を企画した筑波大学の中村義孝教授も以前ローマに1年間留学し、イタリア彫刻の神髄である伝統的な蝋型ブロンズ彫刻を学び、日本でこの技術の継承に努めている。

今回の展覧会はイタリアと日本の現役のブロンズ彫刻家が2点ずつ出展し、日本とイタリアの芸術の共通点と相違点を見てもらうことを目的としています。

 

Fin dagli albori dell’era Meiji, da oltre 140 anni Giappone e Italia hanno scambiato le loro sculture. Il Giappone si è affacciato per la prima volta alla tecnica scultorea occidentale grazie allo scultore Vincenzo Ragusa, accolto come insegnante nel Paese del Sol Levante nel 1876.

Dagli anni ‘60 si sono tenute in Giappone mostre di grandi maestri della scultura italiana, con la partecipazione di artisti del calibro di Venanzo Crocetti, Marino Marini, Giacomo Manzù, Emilio Greco, Pericle Fazzini, mentre sempre più giovani giapponesi desiderosi di conoscere la tecnica scultorea italiana si recavano, ad esempio, a Milano o Carrara.

Il professor Yoshitaka Nakamura dell'Università di Tsukuba, che ha organizzato la mostra dopo aver studiato a Roma, per un anno, la tradizionale scultura in bronzo a cera persa, che è l'essenza della scultura italiana, si sta impegnando per trasmettere questa tecnica in Giappone.

La mostra è finalizzata ad analizzare ed evidenziare i punti in comune e le differenze fra Giappone ed Italia nella tecnica di scultura in bronzo a cera persa.

 

 Artisti partecipanti:

Italia : , Adriano Bimbi, Enzo Carnebianca, Sarah Del Giudice, Novello Finotti , Varentino Moradei,  Velasco Vitali.

Giappone: Nobushige Akiyama秋山信茂, Fumiya Kawasima川島史也, Masanori Kimura木村公則, Daisuke Matsuo松尾大介,  Ko Miyazaki宮崎甲, Kyoji Nagatani長谷京治, Yoshitaka Nakamura中村義孝, Eiji Shiraishi白石英二, Hiroko Takesue武末裕子,

主催:Venanzo Crocetti 財団

Organizzatore : Fondazione Venanzo Crocetti

後援:伊日財団 ローマ日本文化会館

L’esposizione gode del patrocinio di: Fondazione Italia Giappone e Istituto Giaponese di Cultura in Roma e sarà esposta nella sala polifunzionale del Museo Crocetti.

Il Museo Crocetti, sito in Via Cassia 492, Roma, spazio espositivo che sorge nello stesso luogo dove l’Artista abitò ed ebbe il suo studio, conserva un gran numero di opere dello Scultore Crocetti esposte in cinque sale. Nel piano centrale un vasto salone ospita conferenze e rassegne di prestigio di artisti contemporanei e dell’arte moderna internazionale.

Durata mostra: 1-27 ottobre 2018

Inaugurazione: 29 settembre, ore 18.00

Orario esposizione: dal lunedì al venerdì 11,00 / 13,00 – 15,00 / 19,00; sabato 11,00 / 19,00

                                    domenica chiuso

Informazioni: 06-33711468 – info@fondazionecrocetti.it

 

 

counter